Vellutata di Lenticchie di Linosa con Bocconcini di Seppia, Crostini di Pane e salsa al Primo Sale Lampedusano | Sicilia da Gustare
Home Ricette degli Chef Vellutata di Lenticchie di Linosa | Trattoria Pugliese

Vellutata di Lenticchie di Linosa | Trattoria Pugliese

by Redazione
0 commento 130 visualizzazioni
Vellutata di Lenticchie di Linosa con Bocconcini di Seppia, Crostini di Pane e salsa al Primo Sale Lampedusano | Sicilia da Gustare
Chef Vincenzo La Palma
Vellutata di Lenticchie di Linosa con Bocconcini di Seppia, Crostini di Pane e salsa al Primo Sale Lampedusano | Sicilia da Gustare

Vellutata di Lenticchie di Linosa con Bocconcini di Seppia, Crostini di Pane e salsa al Primo Sale Lampedusano

Vellutata di Lenticchie di Linosa con Bocconcini di Seppia, Crostini di Pane e salsa al Primo Sale Lampedusano | Vincenzo La Palma | Ristorante Trattoria Pugliese Ricette degli Chef arancino, antipasto European Stampa
Quantità per: 4
Info Nutrizionali 200 CALORIE 20 grams fat
VOTO 5.0/5
( 1 voted )

INGREDIENTI

  • Per la vellutatadi lenticchie:
  • g 20 olio extravergine d’oliva
  • g 200 lenticchie di Linosa ammollate in acqua fredda per 4-6 ore
  • g 5 aglio pulito e tagliato a metà
  • g 5 pomodoro fresco
  • g 0,5 peperoncino rosso fresco
  • lt 2 acqua
  • Per i bocconcini di seppia:
  • g 500 seppia pulita e tritata a coltello
  • g 25 scalogno
  • g 25 sedano
  • g 25 carota
  • g 5 aglio tritato
  • g 20 olio extravergine d’oliva
  • g 150 pane casereccio ammollato nel latte
  • g 30 primo sale bianco
  • n. 2 uova intere
  • g 2 prezzemolo
  • q.b. sale e pepe
  • q.b. farina di grano duro
  • q.b. olio di semi di arachidi
  • Per la salsa al primo sale lampedusano:
  • g 80 latte fresco
  • g 80 primo sale lampedusano
  • g 20 patata
  • n. 2 fette di pane casereccio (20 g)
  • Per la guarnizione:
  • g 10 olio extravergine d’oliva
  • g 5 erba cipollina

ISTRUZIONI

Per la vellutata di lenticchie

Mettere le lenticchie ammollate in una casseruola, aggiungere l’acqua e il sale. Cuocere a fuoco lento per 25-30 minuti.A parte in una casseruola, versare l’olio con l’aglio e peperoncino. Fare un soffritto e aggiungere il pomodoro fresco tagliato a cubetti, cuocere per 5 minuti; versare nella zuppa di lenticchie, fare insaporire e regolare di gusto. A fine cottura frullare una parte di zuppa fino ad ottenere una vellutata liscia, senza grumi.

Per i bocconcini di seppia

Pulire l’aglio, lo scalogno, la carota e il sedano e tagliarli finemente; farli appassire in una padella con l’olio, aggiungere il pane tagliato a cubetti, ammollato nel latte e strizzato.Togliere dal fuoco, versare in una bastardella e unire il prezzemolo, la seppia tritata a coltello, le uova e il primo sale bianco; amalgamare e regolare di gusto con sale e pepe.Con l’impasto formare 12 bocconcini e passarli nella farina di grano duro e friggerli con poco olio di semi di arachidi per 2-3 minuti, asciugare su carta per fritti.

Per la salsa al primo sale lampedusano

Fare soffriggere la patata e bagnare con il latte tiepido; una volta cotta la patata aggiungere il primo sale lampedusano,frullare il tutto,setacciare e mettere da parte.Passare in padella e far dorare con olio e origano i crostini di pane casereccio tagliati a cubetti.

Per la presentazione

Versare nel piatto la vellutata di lenticchie di Linosa, su questa appoggiare i bocconcini di seppia; aggiungere la salsa aiutandosi con un cucchiaio, guarnire con i crostini di pane e l‘erba cipollina tritata.

Vellutata di Lenticchie di Linosa con Bocconcini di Seppia, Crostini di Pane e salsa al Primo Sale Lampedusano | Sicilia da Gustare

Potrebbe interessarti

Lascia un commento

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito Accetta Leggi tutto