Spumanti dell’Etna: a Catania un’edizione 2021 spumeggiante

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su pinterest
Condividi su linkedin
Condividi su email
spumanti dell'etna

Ci sono tanti modi, tutti crediamo ugualmente affascinanti, per declinare il vulcano Etna. Uno di questi, tra i più intriganti, è certamente quello del suo perlage, che sempre più produttori riescono a creare e a immettere sul mercato. Non, però, una semplice operazione commerciale, quanto piuttosto un nuovo racconto di questo territorio unico al mondo. A valorizzarlo sotto questo aspetto contribuisce da qualche anno il gradevole evento Spumanti dell’Etna, appuntamento dedicato ai vini Metodo Classico prodotti alle pendici del vulcano più alto d’Europa.

Presentato nei giorni scorsi nel cuore di Catania, nell’accogliente Uzeta Bistrò Siciliano, “Spumanti dell’Etna” 2021 ha visto diversi interventi durante la conferenza stampa, che ha annunciato le novità di questa edizione di fine anno. “Sin dall’inizio, abbiamo voluto portare in città tutto il fermento che contraddistingue le produzioni enologiche del nostro vulcano ed in particolare quelle dedicate al Metodo Classico – ha detto l’ideatore ed organizzatore della manifestazione con l’agenzia di comunicazione Scirocco, il giornalista e sommelier Francesco Chittari – e dichiariamo di essere fieramente etnei. Così come ci piace sottolineare che lo spumante è il vino della festa, un “vino” e non una categoria a parte! E ripartiamo da dove ci eravamo lasciati, da quel Palazzo Biscari che aveva accolto l’edizione 2019”.

“Non sono poi così tante le manifestazioni che parlano di Etna e che si svolgono a Catania – ha aggiunto il presidente della Fondazione Italiana Sommelier, co-organizzatrice dell’evento con Bibenda, Paolo Di Caro – e l’operazione non è da poco: identificare sempre più la città di Catania con il vulcano Etna, non sempre così scontata! I visitatori, i turisti e gli amanti del vino devono comprendere che il vulcano fa parte di noi, questo meraviglioso biglietto da visita visibile già dall’aereo, quando si atterra e quando si parte. Siamo lieti, pertanto, di essere ancora una volta protagonisti di questa bella intuizione di Chittari, che è anche orgogliosamente un nostro docente. E proprio gli spumanti – ha concluso Di Caro – saranno parte del Bibenda Executive Wine Master Etna, che lanceremo questo mese e che diventerà il primo percorso formativo esclusivamente dedicato al vulcano”.

A sottolineare, invece, la presenza anche gastronomica all’appuntamento, ci ha pensato lo Chef catanese Marco Cannizzaro, del ristorante Km. 0: “Quest’anno abbiamo quasi raddoppiato la presenza di cuochi e chef a Palazzo Biscari – ha detto – e tutti sono stati spinti anche dalla voglia di tornare a fare eventi in presenza. Altra novità del 2021, il tema delle degustazioni che proporremo: il viaggio, integrando ingredienti siciliani con elementi che ci hanno particolarmente affascinato durante i nostri viaggi in giro per il mondo. Particolarità, che riguarderà anche gli ospiti presenti: ciascuno di loro potrà indossare, per il proprio dress code, qualcosa che ricordi una gradevole vacanza compiuta in passato. Non abbiamo posto limiti alla creatività, mentre accanto a noi saranno presenti anche ottimi produttori del territorio, con le loro materie prime”.

L’appuntamento, così, è per domenica prossima, 12 dicembre, a partire dalle 19.30, nello storico ed elegante contesto di Palazzo Biscari, con la terza edizione dell’evento. Queste le cantine protagoniste: Al Cantàra, Antichi Vinai, Benanti, Cantine di Nessuno, Cottanera, Favole Siciliane, Firriato, Gambino, La Gelsomina/Tenute Orestiadi, Murgo, Nicosia, Nuzzella, Palmento Costanzo, Planeta, Russo, Tenute Mannino.

Ventuno saranno, invece, gli Chef che proporranno le loro degustazioni con gustose e creative ricette: Gianluca Barbagallo, Marco  Cannizzaro, Giacomo  Caravello, Bianca  Celano, Williams  Cioffi, Francesco Distefano, Rosario  Furnari, Roberto   Garcia, Giuseppe Geraci, Leonardo Giustolisi, Salvo Greco, Giuseppe  Guglielmino, Giovanna Musumeci, Angelo  Rapisarda, Valentina Rasà, Lorenzo  Ruta, Ivan  Siringo, Marco Timpanaro, Sara  Torre, Massimiliano   Vasta, Gigi   Vitale. Queste, infine, le aziende con i loro produttori e titolari: Amacardo, Dario Pistorio, Fratelli Pistone, Ginacria, Neromonte, Terra Siciliae, Testa, Volcano Gin.

PROGRAMMA  “Spumanti dell’Etna”

DOMENICA 12 DICEMBRE 2021

Alle ore 11:00 presso Palazzo ScammaccaFinalmente Carricante!” – masterclass con le aziende etnee che producono metodo classico da uve di Carricante.

Interverranno con gli enologi Benanti (Sonia Cassaniti), Nicosia (Maria Carrella), Firriato (Laura Lamantia), Cantine Russo (enologo Francesco Russo).

Conduce Francesco Chittari

Alle ore 15:30 presso Palazzo Scammacca “Verticale storica di Murgo Extrabrut” 2014 – 2013 – 2011 Magnum – 2010 Magnum e un assaggio di 2009 Magnum.


Interverrà Michele Scammacca.

A guidare la degustazione Manlio Giustiniani.

Dalle ore 19:30 presso Palazzo Biscari, i banchi di assaggio di Spumanti dell’Etna, con una selezione di aziende che producono metodo classico sull’Etna, gli chef della Riviera Jonica e produttori di eccellenza.


www.spumantidelletna.it
Facebook
Instagram: spumantidelletna

#spumantidelletna

mood_bad
  • Non ci sono commenti.
  • Lascia un commento

    Potresti essere interessato a