PELLEGRINO APRE PER UN GIORNO LE CANTINE STORICHE A MARSALA.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su pinterest
Condividi su linkedin
Condividi su email

Pellegrino apre le porte delle cantine storiche di Marsala per un Open Day all’insegna dell’enogastronomia. Un appuntamento imperdibile, quello di domenica 28 maggio, per tutti gli appassionati e amanti del bon vivre che possono così vivere l’emozione di un viaggio nel tempo ripercorrendo, dal 1880 fino ai giorni nostri, le tappe della storia di una delle più importanti famiglie del vino siciliano. Un programma ricco, con orario no-stop dalle 11 fino alle 19, articolato in diverse attività tra cui: visite guidate in cantina, banchi d’assaggio, laboratori enogastronomici, degustazioni tecniche, mercato del territorio, light lunch e un pranzo di alta cucina presso le torri panoramiche con vista mozzafiato sulle Egadi.

In programma visite in cantina. Lunghi filari di botti di diverse tipologie e dimensioni, barrique che adornano le grandi pareti, inebrianti profumi di marsala e legno, luci soffuse e un grande silenzio per non disturbare l’affinamento dei vini. Tracce di storia e arte sono custodite dentro e fuori le cantine: gli scavi di epoca fenicia, il Museo degli attrezzi antichi dei mastri bottai, una Collezione di antichi e preziosi carretti siciliani, i libri contabili originali della Ingham Whitaker, una delle prime e più famose famiglie inglesi che hanno scritto la storia del marsala e i calchi in gesso della Nave Punica del 298 A.C. recuperata e restaurata grazie all’intervento della famiglia Pellegrino.

Ci saranno anche Banchi d’assaggio. La visita delle cantine storiche conduce direttamente al piazzale del Baglio, dove è possibile degustare l’intera gamma dei vini di Pellegrino in abbinamento alle specialità gastronomiche in vendita al mercato del territorio. In oltre centotrent’anni di storia, Pellegrino ha allargato il suo progetto enologico fino a comprendere vini bianchi e rossi, aromatici e frizzanti, con una particolare attenzione alla valorizzazione dei vitigni autoctoni, i Marsala e i vini dell’isola di Pantelleria, figli della viticoltura eroica del contadino pantesco, riconosciuta patrimonio Unesco. Ai banchi di assaggio, oltre a tutte le nuove annate, sarà possibile degustare originali e sorprendenti cocktail, realizzati con i vini di Pellegrino e preparati su richiesta da esperti bartender.

Ricchissimo il programma:

INFO E PRENOTAZIONI: tel. 0923/719970-89 | email: openday@carlopellegrino.it

 

mood_bad
  • Non ci sono commenti.
  • Lascia un commento

    Potresti essere interessato a