IL PANETTONE, L’ARTE DEL CARRETTO E DELLE BATTAGLIE EPICHE CAVALLERESCHE.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su pinterest
Condividi su linkedin
Condividi su email

La Sicilia con le sue le arance candite, il cioccolato di Modica, il pistacchio di Raffadali, le mandorle agrigentine, come musa ispiratrice per portare in tavola un cuore ricco di bontà. E’ il panettone Di Stefano, ancora oggi lavorato a mano, che per il Natale 2017 si abbina all’arte di Alice Valenti, la giovane artista catanese che continua la tradizione della pittura del carretto siciliano (tra le collaborazioni anche quella con Dolce & Gabbana per il frigorifero Smeg). La Valenti ha dipinto due vassoi-oggetti d’arte, realizzati in serigrafia e in numero limitato, per servire il “Panettone Magnum”, da 3 o 5 kg, prodotto anche quest’anno da Di Stefano in poche quantità. Raffigurano la ruota del carretto siciliano e le battaglie epiche cavalleresche.

Dal pistacchio alle mandorle, dall’albicocca alle mele, i panettoni dal formato classico racchiudono le bontà dell’isola. Tre invece le varianti dedicate all’incontro con il cioccolato di Modica e tra loro c’è anche la novità di quest’anno, il buonissimo panettone “Carrubo, Arancia e Cioccolato di Modica”, una squisita dolcezza autenticamente siciliana che nasce utilizzando morbide farine di polpa di carruba, cubetti di arancia candita e le buonissime pepite di cioccolato modicano. E sempre tra le novità 2017 anche i panettoni “mini”, per due porzioni da assaggiare magari insieme a chi si ama, per un romantico Natale.

mood_bad
  • Non ci sono commenti.
  • Lascia un commento

    Potresti essere interessato a