Orientale sicula, omaggio a Riccardo La Perna.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su pinterest
Condividi su linkedin
Condividi su email

Da Shangai a Comiso, lungo la via della seta viaggeranno per un’insolita serata i saperi gastronomici d’oriente e occidente. A Comiso, il prossimo 30 Gennaio, Riccardo La Perna, chef executive del ristorante “8 e ½  Otto e Mezzo Bombana” di Shanghai, sito nel prestigioso Rockbund Project ,delizierà i presenti con una cena davvero particolare, in occasione del riconoscimento che il Comune ibleo vorrà dargli per le due stelle Michelin ottenute da poco tempo. Un grande risultato che meritava di essere festeggiato. Lo si farà proprio il 30 Gennaio. La sera, in particolare, al ristorante Tocco d’Oro, è prevista una cena speciale in cui Riccardo La Perna (nella foto)  racconterà della sua cucina realizzando dei piatti.

Con lui ai fornelli Riccardo Cilia, giovane promessa della cucina siciliana, e Sandro Pace, suo amico d’infanzia. “La cucina per me è innanzitutto memoria – dichiara Sandro Pace- e quale migliore occasione della serata del 30 per poter ricordare l’infanzia trascorsa insieme, i bei momenti di gioco, quando prendevamo il pullman per andare a scuola, momenti semplici così come molto semplice sarà il dolce che proporrò per la serata. Sarà un viaggio emozionale nei ricordi”.

“Poter cucinare accanto ad un grande nome della ristorazione non capita tutti giorni- afferma non poco emozionato il giovane Riccardo Cilia-. Condivido con La Perna la sua filosofia di cucina molto attenta alla stagionalità e alla territorialità dei prodotti usati. Non stupirò i presenti con effetti speciali, ma proporrò i miei piatti con tutta la semplicità e freschezza che mi rappresenta!”.

Ancora nulla viene svelato sul menù della serata. Insomma, un evento da non perdere. Riccardo La Perna, Riccardo Cilia, Sandro Pace: tre comisani sulla via della seta o meglio lungo l’Orientale sicula per un cena tutta da scoprire.

per info e prenotazioni 0932.968211

mood_bad
  • Non ci sono commenti.
  • Lascia un commento

    Potresti essere interessato a