“Il Natale nel piatto” e un 2020 ancora più produttivo!

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su pinterest
Condividi su linkedin
Condividi su email
“Il Natale nel piatto” e un 2020 ancora più produttivo! | Sicilia da Gustare

Nella speranza di ritrovare dentro di noi sempre più la sacralità della festa del Santo Natale, siamo convinti che le festività di fine anno rappresentino sempre un buon trampolino di lancio per nuovi progetti, nuovi obiettivi, nuove ambizioni. Certamente (e questo lo si dimostra tutto l’anno, non solo nel mese di dicembre!) la crescita della nostra isola, in particolare, e dell’Italia, in generale, passa dall’agroalimentare e dalla qualità delle produzioni di materie prime. Secondo la recente stima stilata da Coldiretti, la tavola rappresenta per gli italiani la prima voce di spesa, con 5 miliardi di euro spesi quest’anno per celebrare queste festività. “L’agroalimentare – si legge nella nota pubblicata qualche giorno fa sul sito ufficiale dell’associazione di categoria – con regali enogastronomici, pranzi e cenoni è quest’anno la voce più importante del budget che le famiglie italiane destinano alle feste di fine anno, con una spesa complessiva per imbandire le tavole del Natale e del Capodanno di circa 5 miliardi di euro, l’11% in più dello scorso anno. È quanto emerge dall’analisi Coldiretti/Ixe’ “Il Natale nel piatto” presentata in occasione dell’Assemblea nazionale, con i nuovi trend 2019 sui cesti enogastronomici del Natale con l’esposizione guidata e la sfilata dei dolci tipici locali”.

Coldiretti tenta anche una stima di quelli che saranno i prodotti maggiormente consumati: “…molto gettonato è il pesce – prosegue la nota – a Natale prevale la carne e vincono bolliti, arrosti e fritti, dall’agnello al tacchino, ma anche minestre, zuppe, paste ripiene, cappelletti in brodo e pizze rustiche”.

Un altro indizio è quello dei regali, sempre orientati sul fronte enogastronomico, con acquisti di vini, spumanti e prodotti alimentari tipici, con grande preferenza per quelli Made in Italy, per aiutare l’economia nazionale. 

In un’altra nota, sempre diffusa in questi giorni, poi, Coldiretti indica quelli che saranno i piatti tipici, regione per regione. E per la Sicilia, nell’elenco non potevano mancare ovviamente: sfincione, scacce ragusane, cardi in pastella e gallina in brodo, insalate di arance con aringa e cipolla, agnello al forno, sformato di anellini al forno con ricotta, pasta con le sarde e sarde a beccafico (ripiene di mollica, pinoli, bucce di arance, foglie di alloro e uva passa), carne con pancetta coppata con contorno di sparaceddi e caponata. Per dolci, buccellati, cassate e cannoli, mustaccioli a base di mandorle, cannella e chiodi di garofano e cubbàita (torrone di miele con nocciole e mandorle o pistacchi). Per i vini, vengono indicati quelli di Alcamo e dell’Etna e lo Zibibbo di Pantelleria.

Un elenco che, naturalmente, dovrebbe essere molto più ricco, ma comprendiamo l’esigenza di pubblicare altre 19 regioni con i propri piatti tipici. Il segnale, comunque, è chiaro ed anche noi di Sicilia da Gustare siamo lieti che questo 2020 possa iniziare all’insegna dell’agroalimentare di qualità. Un obiettivo, quest’ultimo, per il quale ci battiamo da quando siamo nati, a cominciare dalla diffusione della nostra Guida ai ristoranti di Sicilia e di Malta. Per questo, dalla nostra Redazione, dal nostro editore Carmelo Pagano e dal sottoscritto giungano i nostri migliori Auguri di Buon Natale e di un Felice e produttivo Anno Nuovo non soltanto alle migliaia di nostri affezionati lettori e a quelli nuovi che si aggiungeranno in queste settimane, ma anche alle tante aziende, alle tante cantine, ai tanti produttori, chef e pasticceri che sono impegnati nella valorizzazione del nostro Made in Sicily. Grazie per tutto quello che fate quotidianamente e non soltanto negli ultimi giorni dell’anno… Prosit!!!

“Il Natale nel piatto” e un 2020 ancora più produttivo! | Sicilia da Gustare
mood_bad
  • Non ci sono commenti.
  • Lascia un commento

    Potresti essere interessato a