“I giorni del gambero”, il 21 e 22 luglio torna a Mazara del Vallo la due giorni dedicata al crostaceo principe del mare.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su pinterest
Condividi su linkedin
Condividi su email

Torna la IV edizione di “I giorni del Gambero”, manifestazione dedicata alla specie tra le più note e pregiate di Sicilia, grazie alla quale si riporta l’attenzione anche sull’omonima cittadina del trapanese.
Due giornate, 21 e 22 luglio, dedicate alla scoperta di questo prezioso crostaceo, che verrà interpretato da sei giovani chef che si “sfideranno” in una gara divisa in due serate al termine delle quali verrà proclamato un vincitore.
I piatti presentati dai giovani talenti in gara concorreranno al premio finale di € 500,00 oltre ad un fine settimana presso il Mahara Hotel con percorso benessere e saranno giudicati da una giuria tecnica composta da giornalisti ed esperti del settore e presieduta dallo Chef Stellato Patrizia di Benedetto del ristorante Bye Bye Blues di Palermo.
Anche il pubblico, avrà la possibilità di esprimere il proprio parere sui piatti degustati votando il preferito in un’apposita urna. Lo chef più votato riceverà in premio una speciale targa dalla giuria popolare.

Ingrediente ricercato, prelibato e consumato in tanti modi, anche e soprattutto crudo, il Gambero Rosso di Mazara può definirsi l’antesignano del sushi giapponese, divenuto in gran moda nell’ultimo decennio, dal momento che tra i pescatori mazaresi mangiare i gamberi crudi è, da sempre, una consuetudine.
Non è un caso, dunque, che sulle tavole a base di pesce, il gambero rosso non manchi mai e che rappresenti un simbolo della cucina italiana e internazionale. La pesca di questo crostaceo, per Mazara del Vallo, è centrale e viene praticata quasi tutto l’anno con picchi nella tarda primavera e in estate.
Ecco perché, da quattro anni, all’interno degli ampi spazi del Mahara Hotel di Mazara del Vallo, si svolge un evento volto a magnificare questo ingrediente, prezioso dono del mare.
“Sono convinto che si debba onorare un prodotto che così ben rappresenta la Sicilia e creare un momento di riflessione su questa preziosa risorsa mi sembra il modo migliore per farlo” spiega Antonino Sammartano proprietario del Mahara Hotel e ideatore dell’evento.


Ma”I giorni del gambero” sarà anche un’occasione per il pubblico, ristoratori e operatori del settore di conoscere i prodotti di alcune eccellenze del territorio che ben accompagnano l’ingrediente principe della manifestazione. Dall’olio dell’azienda Accomando, ai vini delle Cantine Alcesti, Paolini, Cusumano, al pescato delle ditte Princi e In Mare Blumar Sud. La manifestazione, che gode del patrocinio della Città di Mazara del Vallo e della Regione Siciliana, avrà tra gli sponsor anche l’acqua Mangiatorella.
Ampio spazio sarà dedicato anche alla musica e allo spettacolo che accompagneranno le due serate presentate da Roberto Oddo.
In particolare sabato 21 luglio alle 21.00 vi sarà spettacolo live “Estate in musica2018”che avrà tra i protagonisti la vincitrice di Sanremo Young Elena Manuele e la finalista El Mrieh Ouiam. Seguirà il concerto del Soprano Noemi Amico e il suo quartetto.
Mentre domenica 22 luglio alle 21.00 avrà inizio lo Spettacolo Live Concert: I Cubanitos.
In entrambe le serate per accedere all’evento si pagherà all’ingresso un ticket del costo di 15 euro che darà diritto all’assaggio dei tre piatti in gara a base di Gambero Rosso e dei prodotti delle aziende espositrici e ad assistere allo spettacolo musicale.

mood_bad
  • Non ci sono commenti.
  • Lascia un commento

    Potresti essere interessato a