Estate alle porte. È tempo di Cucunci.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su pinterest
Condividi su linkedin
Condividi su email

Frizzante, aromatico, fresco e minerale. Così si presenta all’assaggio Cucunci, il nuovo vino firmato Barone Montalto, un’azienda nata nel 2000 a Santa Ninfa, a Trapani. Un prodotto in cui si ritrova l’autentica anima siciliana, come racconta già il nome. Cucunci è infatti la pianta del cappero, un arbusto che vive in luoghi difficili, con pochissima presenza d’acqua. Una pianta dal carattere forte e selvaggio, simbolo della sapiente selezione delle uve e della vinificazione rispettosa delle caratteristiche naturali dei vitigni che fra l’altro questa azienda applica in ogni vino della propria produzione. Dietro questa interessante realtà lo ricordiamo c’è una vera e propria squadra: Marco Martini, Federica Lauterio e Elisa Fabbri, che condividono la passione per la terra, guardando sempre alle innovazioni, ambiziosi di ottenere sempre il meglio cercando di mettere in campo tutta la propria professionalità. Per questa estate propongono questo vino che noi di Sicilia da Gustare vi proponiamo: Cucunci, un vino frizzante, aromatico e piacevole, da uve 100% Chardonnay. Ideale come aperitivo, è perfetto con antipasti di mare o di verdure, grigliate di pesce e tartare, panzanella con piselli e alici marinate. Presenta un’acidità fresca e un aroma di frutti gialli e mela verde. La sua rinfrescante mineralità regala una sfumatura finale molto piacevole e prolungata. Servitelo a 10°- 12° C.

mood_bad
  • Comments are closed.
  • Potresti essere interessato a