Donnafugata per brindare all’alta moda di Dolce&Gabbana

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su pinterest
Condividi su linkedin
Condividi su email

 

Una città del sud ed una rinomata azienda di vini scelte da Dolce&Gabbana per presentare le sue nuove collezioni Alta Moda, Alta Sartoria e Alta Gioielleria. A Palermo le quattro serate dedicate alla presentazione dell’alta artigianalità a cui hanno preso parte numerosi invitati. Ed è con loro che si è brindato con i vini prodotti dalla storica azienda Donnafugata.

Alla cena di gala alla Gam, la Galleria d’Arte Moderna, sono stati serviti il bianco Lighea ed il rosso Sherazade di Donnafugata.

 

A Villa Igiea, con una raffinata cena di gala sono stati invece proposti il Vigna di Gabri, Mille e una Notte ed il Ben Ryé.  A Monreale durante la cena, all’interno del famosissimo Chiostro dei Benedettini, in abbinamento è stato protagonista il Tancredi, elegante rosso di Donnafugata.

Infine, nello straordinario Castello Lanza Branciforte, che con i suoi 12 secoli di storia si staglia sul mare di Trabia, sono stati serviti il rosato Lumera ed il bianco SurSur, altre due etichette frutto di un fare sartoriale che, nel vino così come per la moda, rappresentano l’eccellenza del made in Italy nel mondo.

mood_bad
  • Non ci sono commenti.
  • Lascia un commento

    Potresti essere interessato a