Champagne, biodinamica e filosofia: serata d’eccezione ai Monaci delle Terre Nere insieme agli champagne di Morgane Fleury e il filosofo Gae Saccoccio.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su pinterest
Condividi su linkedin
Condividi su email

Ancora un grande appuntamento con l’eccellenza della viticoltura internazionale per capire e conoscere i segreti, la passione e il lavoro dietro ogni calice.

Nella magica atmosfera del Relais Boutique di Monaci delle Terre Nere arriverà la classe, la freschezza, la purezza, la solarità degli champagne della maison Fleury, il primo produttore di champagne ad aver piantato in Francia vigneti biologici.
Due imperdibili eventi in programma martedì 8 agosto, alla presenza di Morgane Fleury, la quarta generazione di un’azienda pioniera della viticoltura biodinamica, e il filosofo del vino Gae Saccoccio.
Si comincia con un laboratorio sull’erba, alle 19, riservato a venti partecipanti, tra appassionati e addetti ai lavori, con la stessa madame Morgane che porterà in assaggio alcune bottiglie: Sonate n. 9 Brut 2011, Pinot Noir 100%, Millesime 1996 Pinot Noir 77%, chardonnay 23%, Rosé de Saignée 1999, Pinot Noir 100%.
Alle 21, invece, invito a cena, riservato a 60 partecipanti con quattro etichette in degustazione: Blanc de Noirs Brut, Pinot Noir 100%, Fleur de l’Europe, Pinot Noir 80%, Chardonnay 20%, Rosè de Saignée Brut, Pinot Noir 100% e Millesime 2004, Pinot Noir 77%, chardonnay 23%. Straordinarie bollicine che accompagneranno i piatti del giovane chef Bleri Dervishi di Locanda Nerello espressione di un territorio unico come l’Etna, con le sue produzioni locali che diventano i sapori di una cucina ispirata al mangiar sano a Km0.

(Per prenotazioni: (+39)3311365016, 0957083638- http://www.monacidelleterrenere.it. Costi. Laboratorio sull’erba 50 euro; cena 140 euro; laboratorio + cena 160 euro)

mood_bad
  • Non ci sono commenti.
  • Lascia un commento

    Potresti essere interessato a