Botanike raddoppia con una gustosa novità

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su pinterest
Condividi su linkedin
Condividi su email

A due anni dall’inaugurazione di Botanike, il ristorante pizzeria all’interno del parco Ikebana, la famiglia Merola, grazie alla collaborazione ed all’entusiasmo del pizzaiolo Lele Scandurra, lancia un nuovo concept: Botanike².

Nel centro moderno della città di Catania, Botanike² serve esclusivamente pizza al taglio. L’idea è quella della pizza in teglia romana, che si consuma in tranci ed è ideale per l’asporto.

Un impasto nettamente differente rispetto a quello della pizza tonda,  infatti caratteristiche della pizza in teglia romana sono lo spessore, alto circa due cm, l’alveolatura pronunciata e la croccantezza al morso, ma il “Pizzaiolo Etneo” Lele Scandurra ha elaborato una miscela di farine tra diversi cereali per definire un suo personale gusto all’impasto.

 L’altra metà del lavoro spetta alle farciture, che fanno da attrazione e destano cuoriosità. Lele ha studiato combinazioni di ingredienti che in parte riprendono i grandi successi della pizzeria Botanike, come la Patate e cipolla con tuma persa, polvere di pomodoro siccagno e marmellata di cipolle di Giarratana, e nuovi che hanno immediatamente riscosso successo, tra queste la stagionale Orto autunnale con crema di zucca, broccoli saltati, pecorino ubriaco, polvere di olive e pomodoro croccante, ed Essenze di Sicilia, pomodorini gialli, stracciatella di bufala, alici del Mediterraneo, glassa di arancia dell’Etna e finocchietto selvatico.

Squadra che vince non si cambia! Anche a Botanike² è Lele Scandurra ad ideare impasti e menu, mentre i suoi affiatati collaborator, Salvo Fazio, addetto alla preparazione del forno, e lo chef Fernando Diyaluma addetto alla preparazione salse e preparazioni complesse, lavorano in perfetta sintonia per condurre il gioco alla vittoria.

mood_bad
  • Non ci sono commenti.
  • Lascia un commento

    Potresti essere interessato a