In archivio il Carnevale di Palazzolo Acreide.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su pinterest
Condividi su linkedin
Condividi su email

Si è chiuso con un bilancio oltre ogni aspettativa il Carnevale 2017 a Palazzolo Acreide. Cinque giorni di festa, fra sfilate di carri allegorici, gruppi in maschera e degustazioni che hanno attirato tantissime persone da varie parti della Sicilia. Una festa che ha visto dell’ottima buona musica con FM Italia, l’esilarante presenza di Nino Frassica, e poi il buon cibo. Il carnevale quest’anno è stato soprattutto all’insegna dei piatti della tradizione, così come del resto è giusto che sia, e ciò grazie all’impegno profuso dall’Associazione Vicoli&Sapori.

I nove ristoratori (Il Cinghiale, Lo scrigno dei sapori, Andrea, La Corte di Eolo, Giannavì, Tancredi, Al Punto Giusto, Taverna di Bacco e Trattoria del Gallo) hanno preparato per l’occasione in piazza i Cavati al sugo realizzati con le farine del Mulino San Paolo, la zuppa di ceci, gli scacciuni, i cannoli con l’ottima ricotta fornita da Antico Cuore Verde e poi, immancabile, la salsiccia preparata con le carni dei suini locali grazie alla disponibilità di diversi macellai della città. Importante anche il contributo dei fornai di Palazzolo Acreide.

Insomma, in tanti per promuovere la gastronomia di un luogo già apprezzato per la sua ottima ristorazione, per i prodotti della terra, per la caparbietà dei suoi produttori che puntano solo al meglio, facendo di Palazzolo Acreide una città che può essere visitata ed assaporata 365 giorni l’anno. Cinque giorni, dunque, di festa che hanno permesso a tanti di potersi divertire e allo stesso tempo poter fare un viaggio fra i sapori della tradizione accompagnati dalle bellezze barocche dei suoi vicoli e delle sue Chiese.  “Sono contento di come sia andata questa edizione del Carnevale –afferma Paolo Didomenico, Presidente dell’Associazione-. Vorrei ringraziare tutti i ragazzi che in soli 20 giorni sono riusciti a metter su un bellissimo programma e chi economicamente ci ha dato una mano ”.

mood_bad
  • Non ci sono commenti.
  • Lascia un commento

    Potresti essere interessato a